Conferenza CSE

Roma, 3 luglio 2014 – 1ª Conferenza Nazionale Cyber Security Energia 2014

454

Lo sviluppo e la pervasività di Internet caratterizza la vita odierna di Stati e cittadini: dall’erogazione e acquisto di beni e servizi online, sino alla gestione di infrastrutture critiche e strategiche nazionali.

La rivoluzione dell’ICT ha infatti interessato i settori più rilevanti di una nazione a partire dalla difesa e funzionamento della macchina amministrativa pubblica, sino ai settori industriali inclusa la produzione, trasmissione, distribuzione e utilizzo dell’energia.

La recente pubblicazione della Strategia Nazionale Cyber Security elaborata dal CISR (Comitato Interministeriale per la Sicurezza della Repubblica) ha delineato l’architettura istituzionale per la sicurezza cibernetica identificando gli organi competenti a vari livelli (politico/strategico, supporto operativo, tattico di gestione della crisi) per il monitoraggio e la gestione della sicurezza cibernetica. La strategia ha anche stabilito presso il Ministero dello Sviluppo Economico il centro nazionale operativo di risposta alle emergenze informatiche CERT (Computer Emergency Response Team). In Italia, dunque, esiste oggi una governance della cybersecurity e un centro operativo nazionale con cui le aziende possono condividere informazioni ed eventi verificatisi durante la loro operatività.

La Prima Conferenza Nazionale Cyber Security Energia, organizzata da Energia Media in collaborazione con il World Energy Council Italia (WEC Italia), si è proposta di mettere in network le varie componenti della filiera energetica e dell’ICT insieme con le istituzioni che sono deputate alla governance della sicurezza cibernetica, al fine di favorire un efficace coordinamento tra i vari soggetti che dovranno accompagnare il processo di integrazione dei sistemi energetici senza pregiudicarne la sicurezza.

La 1° Conferenza Nazionale ha ricevuto l’adesione del Presidente della Repubblica.

 

Scarica QUI il Programma

 

Presentazioni
Mattina

Aspetti regolatori: Governance della Cyber Security Nazionale, il quadro e le responsabilità
La strategia della Difesa nella V Dimensione – C.A. Nicola De Felice, Direttore Centro Innovazione della Difesa – Stato Maggiore della Difesa
Critical Infrastructure Protection and human factor as a key element – Maria Carla De Maggio, Unicampus
Cyber Security Energia – Il ruolo del Ministero dello sviluppo economico – Rita Forsi, CERT Nazionale, ISCOM, MISE

Lo stato di vulnerabilità dei sistemi informatici
Cyber Security: Lo scenario di rischio – Stefano Brusotti, Telecom Italia Information Technology
Le nuove sfide della Cyber Security ed il ruolo dell’AIIC – Gregorio D’Agostino, AIIC

L’esperienza delle aziende: Cyber Security e impatto organizzativo, strategie e piani di investimento in prospettiva
Il valore della cyber security per la sicurezza nazionale e la protezione delle infrastrutture energetiche – Angeloluca Barba, Selex ES

Pomeriggio
Aspetti tecnici. Produzione e reti energetiche: progettare in sicurezza
Cyber Security focus in ABB: a Key issue – Marco Biancardi, ABB
Emerson e Cyber Security – Vito Ronca, Emerson
Comprehensive Smart Grid Security Solution – Damiano Manocchia, Siemens
Power Plant Security – Carlo Bima, Ansaldo Energia
Nuovi sistemi per l’analisi del rischio delle Infrastrutture Critiche – Vittorio Rosato, ENEA

Compagnie ICT e consulenza. Soluzioni per la sicurezza informatica degli asset e delle reti energetiche
La Qualità del Servizio delle Reti Elettriche sotto attacchi informatici ai loro sistemi di Telecontrollo (SCADA) – Michele Minichino, ENEA
Cyber Security Sistemi Energia – Progetti e Sperimentazioni – Roberta Terruggia, RSE
Do not forget the basics! – Domenico Raguseo, IBM
La cyber-security per l’infrastruttura energetica – Giampiero Nanni, Symantec
Conclusioni – Roberto Baldoni, Direttore Centro Cyber Intelligence and Information Security, Università La Sapienza

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.